ANMVI: 200 VETERINARI NELLE SCUOLE PER INSEGNARE LE CURE AI PET

ANMVI: 200 VETERINARI NELLE SCUOLE PER INSEGNARE LE CURE AI PET

53
CONDIVIDI

Saranno più di 200 i medici veterinari che entreranno in altrettante scuole italiane in oltre 200 città d’Italia per presentare ai bambini Zampa, il cane protagonista – insieme a Mimì la micia e Lillo il coniglio – di ‘Una Zampa in famiglia, il progetto didattico Anmvi (Associazione nazionale dei medici veterinari italiani). L’iniziativa, giunta alla sua ottava edizione, è pensata per gli alunni delle scuole primarie e sostenuta grazie al contributo non condizionante di Msd Animal Health. Attraverso 3 divertenti lezioni interattive di circa un’ora, i medici veterinari Anmvi sensibilizzeranno gli ‘adulti di domani’ su quale sia il modo corretto di accogliere un cucciolo in famiglia, e quanto questo gesto rappresenti una scelta importante e responsabile. Sarà Zampa stesso a raccontare la sua storia ai bambini, in una narrazione che permette ai più piccoli di sentirsi direttamente coinvolti e di raccontare le proprie esperienze con i quattrozampe di casa. I bambini conosceranno Zampa fin dai suoi primi mesi di vita: la gravidanza della mamma, il rapporto con i fratellini, l’arrivo nella nuova famiglia umana (e non), la conoscenza del mondo e delle buone abitudini per vivere felici tutti insieme, come una vera famiglia. Per conoscere meglio il progetto si può accedere al sito www.unazampainfamiglia.it: da qui è possibile scaricare alcuni materiali divertenti pensati per i più piccoli, da guardare con mamma e papà, come i consigli di Mimì dedicati a come prendersi cura di un gatto, i consigli di Zampa dedicati al cane e un quaderno di giochi didattici con tutti i protagonisti della storia.

Commenti

commenti