USA, SHUTDOWN METTE A RISCHIO IL SALVATAGGIO DELLE BALENE

USA, SHUTDOWN METTE A RISCHIO IL SALVATAGGIO DELLE BALENE

219
CONDIVIDI
balena.jpg

I soccorritori che rispondono alle balene in difficoltà e ad altri animali marini sostengono che l’arresto delle attività del governo federale (shutdown) rende più difficile svolgere il proprio lavoro. A sostenerlo una rete di gruppi di soccorso che lavora con National Oceanic and Atmospheric Administration per rispondere ai mammiferi marini come balene e foche quando gli animali sono in difficoltà, ad esempio quando sono bloccati a terra o impigliati nelle attrezzature da pesca. Lo shutdown, che sta entrando nella sua 33esima giornata, include una sospensione delle operazioni del NOAA su cui i soccorritori fanno affidamento. Il NOAA svolge un ruolo nella prevenzione delle morti accidentali di balene rintracciando gli animali, gestendo una hotline per i marinai che trovano balene in difficoltà e fornendo permessi che consentono ai gruppi di soccorso di rispondere alle emergenze. Queste funzioni sono interrotte o bloccate dall’arresto, e questa è una brutta notizia se le balene hanno bisogno di aiuto, ha detto Tony LaCasse, un portavoce del New England Aquarium di Boston, responsabile di un’operazione di salvataggio. “Se fosse molto prolungato, sarebbe problematico rispondere agli animali marini”, ha detto LaCasse.

Commenti

commenti