BONISOLI: PRONTO DDL FUS CON SUPERAMENTO GRADUALE DEI CIRCHI

BONISOLI: PRONTO DDL FUS CON SUPERAMENTO GRADUALE DEI CIRCHI

186
CONDIVIDI
leone circo.png

Il nuovo disegno di legge per lo spettacolo dal vivo “propone di riformare il sistema del funzionamento del Fondo unico per lo spettacolo per assicurare la promozione e la piu’ ampia fruizione possibile dello spettacolo anche, ma non solo, a tutela e valorizzazione delle professionalita’ che operano nel settore. Un intervento che mira a revisionare la governance delle Fondazioni lirico sinfoniche e a stimolare il raggiungimento della qualita’ artistica e della sostenibilita’ economica. Uno dei provvedimenti all’interno del Disegno di legge riguardera’ anche la questione della eliminazione graduale degli ANIMALI dai circhi”. Lo ha detto il ministro dei Beni e delle Attivita’ culturali, Alberto Bonisoli, rispondendo a un question time alla Camera. “Tutto il mondo della spettacolo dal vivo- ha premesso Bonisoli- e’ fondamentale per la tutela della nostra identita’ culturale, per la democrazia e anche per concrete opportunita’ di lavoro. Il 22 novembre del 2017 e’ stata approvata la legge 175, ma purtroppo al mio arrivo non erano state ancora messe in campo iniziative concrete per i decreti che avevano un procedimento complesso. Tenuto conto che parliamo dell’estate di quest’anno, ci siamo resi conto che non ce l’avremmo fatta a mantenere il termine per l’entrata in vigore dei decreti, che era dicembre 2018, e abbiamo provveduto immediatamente alla definizione di una nuova delega per la revisione della disciplina. In sede di presentazione della nota di aggiornamento a Def e’ stata inserita la nuova delega tra i disegni di legge collegati che per il Mibac erano due: questo e la delega per la Riforma del Codice dei beni culturali. La delega e’ stata presentata nella seduta del Consiglio dei ministri del 12 dicembre e da quel momento la norma e’ nella dotazione del Governo e a breve sara’ sottoposta all’attenzione del Parlamento”.

Commenti

commenti