SCIACCA (AG), PROPRIETARIA MICI AVVELENATI PRESENTA DENUNCIA IN PROCURA

SCIACCA (AG), PROPRIETARIA MICI AVVELENATI PRESENTA DENUNCIA IN PROCURA

64
CONDIVIDI
gatto spaventato.jpg

A quasi un anno dal maxiavvelenamento di cani randagi, a Sciacca (Agrigento) stavolta nel mirino sono finiti i gatti. Oltre una dozzina di felini, tutti di proprieta’ di una donna di Sciacca, sono stati trovati morti la scorsa settimana in pieno centro abitato, all’interno di una corte condominiale situata in via Cappuccini. Inizialmente era stata avanzata l’ipotesi di una epidemia che, tuttavia, e’ stata esclusa dopo i controlli effettuati dall’Istituto Zooprofilattico di Palermo. E’ stata inoltrata una denuncia contro ignoti alla procura della Repubblica da parte della proprietaria dei gatti.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti