ISOLA D’ELBA (LI), SEQUESTRATA IN MARE RETE DA PESCA ILLEGALE

ISOLA D’ELBA (LI), SEQUESTRATA IN MARE RETE DA PESCA ILLEGALE

61
CONDIVIDI

Una rete da pesca illegale lunga quasi un chilometro e’ stata sequestrata dei giorni scorsi dalla guardia costiera di Portoferraio (Livorno) davanti alla costa dell’isola d’Elba, mentre tutto il pescato ancora vivo e’ stato liberato di nuovo in mare. La grande rete lunga circa 800 metri, che e’ stata individuata dai militari nelle acque antistanti Marciana Marina (Livorno), oltre ad essere un pericolo per la sicurezza della navigazione, in quanto non segnalata e senza lacuna indicazione che potesse far risalire al proprietario, era diventata una vera e propria trappola per gli animali marini. Nella rete erano rimasti infatti intrappolati alcuni esemplari di diverse specie ittiche, tra cui anche alcune aragoste (la cui pesca tra l’altro e’ vietata, poiche’ consentita dal 1 maggio al 31 dicembre). Tutti gli esemplari rimasti nelle maglie della rete sono stati recuperati dai militari, liberati e rigettati in mare ancora vivi.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti