GERMANIA, CANE “SPARA” AL PROPRIETARIO. RITIRATO IL PORTO D’ARMI

GERMANIA, CANE “SPARA” AL PROPRIETARIO. RITIRATO IL PORTO D’ARMI

26
CONDIVIDI
canepadrone.png

Ad un padrone di un cane in Germania viene ritirato il porto d’armi. La ragione? Il suo cane gli ha “sparato” accidentalmente, ferendolo ad un braccio. Le autorita’ giudiziarie hanno quindi deciso di negargli porto d’armi e la patente di cacciatore. Ma l’uomo fa ricorso e perde. Oggi il tribunale amministrativo di Monaco ha rigettato la sua istanza: “Perche’ si presume che abbia trattato le sue armi da fuoco senza attenzione e potrebbe farlo di nuovo in futuro”, spiega la corte tedesca.

Commenti

commenti