RAPPORTO FAO: BIODIVERSITÀ A RISCHIO, IN PERICOLO IL FUTURO DEL CIBO

RAPPORTO FAO: BIODIVERSITÀ A RISCHIO, IN PERICOLO IL FUTURO DEL CIBO

56
CONDIVIDI

La biodiversità, alla base dei nostri sistemi alimentari, è in calo in tutto il mondo. E ciò che è perso – specie di piante, animali e microrganismi – non può essere recuperato. Il che pone il futuro del nostro cibo e dell’ambiente in grave pericolo. L’allarme arriva dallo ‘Stato della biodiversità mondiale per l’alimentazione e l’agricoltura’, rapporto Fao che analizza la condizione di piante, animali e microrganismi che sostengono il cibo e la produzione agricola, a livello genetico, delle specie e degli ecosistemi. Il rapporto è stato preparato dalla Fao sotto la guida della sua Commissione sulle risorse genetiche per l’alimentazione e l’agricoltura e si basa sull’analisi di dati globali e rapporti forniti da 91 Paesi. La biodiversità per l’alimentazione e l’agricoltura comprende anche la cosiddetta ‘biodiversità associata’, cioè quella miriade di organismi e anche microrganismi che sostengono la produzione alimentare (tra cui api e altri impollinatori; piante, animali e microrganismi che aiutano a depurare l’acqua e l’aria, a combattere le malattie delle colture e del bestiame e a mantenere i terreni fertili). ”La biodiversità è un elemento fondamentale per la nostra vita sul Pianeta è sta lentamente scomparendo. La varietà genetica, di specie e la varietà di ecosistemi rende possibile che l’ecosistema sia salutare. Ci sono tante connessioni fondamentali tra animali e piante”, dice all’Adnkronos Vera Agostini, vicedirettore Dipartimento Pesca e Acquacoltura della Fao, commentando i risultati di questo primo rapporto.

Commenti

commenti