MALTRATTAMENTI SU ANIMALI, LAV: IN PIAZZA PER UNA LEGGE PIÙ SEVERA

MALTRATTAMENTI SU ANIMALI, LAV: IN PIAZZA PER UNA LEGGE PIÙ SEVERA

65
CONDIVIDI

Maltrattare animali è un reato punito dalla Legge 189 del 2004 e, grazie a questa norma, LAV è riuscita a salvare tanti animali ottenendo il loro sequestro. Ma possiamo e dobbiamo migliorare questa Legge, ad esempio introducendo:

  • pene più severe per chi maltratta animali (con aggravante se in presenza di minori), perché possano essere un più efficace deterrente.
  • Una nuova disciplina della confisca obbligatoria al fine di impedire che l’animale resti in custodia e nella disponibilità del suo aguzzino, come purtroppo accade spesso…
  • Chiediamo che la norma sia posta a protezione non solo del sentimento per gli animali, come è oggi, ma anche dell’animale stesso in quanto soggetto di diritto.
  • Chiediamo che venga introdotto il reato di strage di animali (art. 544-bis c.p.), per contrastare le uccisioni di massa di animali, come ad esempio nei casi di avvelenamento, fattispecie estremamente frequente.
  • Chiediamo un quadro normativo che riconosca e valorizzi i Centri di accoglienza degli animali sequestrati e confiscati.

Nei fine settimana del 30 marzo e del 6 aprile, LAV vi aspetta in tante piazze – scopri dove su www.lav.it – per aiutarci a mettere K.O. le violenze verso gli animali: potrete firmare la petizione con la quale chiediamo al Governo e al Parlamento di rafforzare la Legge 189/04. Potete aiutare la LAV in questa nuova battaglia dalla parte degli animali:

  • con una firma, per contrastare in modo più efficace i maltrattamenti agli animali
  • scegliendo l’uovo di Pasqua LAV, in cioccolato extrafondente e biologico (Altromercato): quest’anno completamente rinnovato e più buono che mai!

Commenti

commenti