AREZZO, LEAL MANIFESTA CONTRO IL CIRCO MILLENNIUM

AREZZO, LEAL MANIFESTA CONTRO IL CIRCO MILLENNIUM

75
CONDIVIDI
circo.jpg

Manifestazione degli animalisti della Leal, Lega antivivisezionista, questo pomeriggio ad Arezzo, davanti al tendone del circo Millennium. I volontari hanno distribuito dei volantini ideati dall’associazione specificatamente per i bambini, molti dei quali hanno deciso, insieme alle loro famiglie, di non assistere allo spettacolo. “Non siamo contro i circhi ma siamo contro lo sfruttamento degli animali negli spettacoli – ha dichiarato Bruna Monami, vicepresidente della Leal -. Abbiamo grande rispetto per i lavoratori sulla pista, vorremmo vedere uno spettacolo magico fatto di luci, suoni, atmosfera e bravura degli artisti. Non puo’ esserci magia dove c’e’ lo sfruttamento di altri esseri senzienti”. Per Monami, “gli animali privati della liberta’ vengono portati fuori dalle gabbie o dai box solo in occasione degli spettacoli che prevedono la loro esibizione. Le gabbie anguste o piccoli box sostituiscono gli ampi spazi in cui dovrebbero correre. I numeri degli animali che tanto divertono gli spettatori sono il risultato di ore e ore di faticoso allenamento, causa di stress e sofferenza”.

Commenti

commenti