BOLOGNA, UBRIACA PRENDE A CALCI IL SUO CANE. DENUNCIATA

BOLOGNA, UBRIACA PRENDE A CALCI IL SUO CANE. DENUNCIATA

858
CONDIVIDI

In evidente stato di ubriachezza, prendeva a calci il proprio cane sotto gli occhi dei passanti. La donna, una 48enne di Imola (Bologna), e’ stata denunciata per maltrattamento di animali dai Carabinieri, intervenuti ieri nei pressi del centro commerciale Leonardo. A chiamare il 112 sono stati alcuni cittadini che avevano assistito alla scena. I militari hanno subito tolto alla donna l’animale, portando entrambi in caserma dove la 48enne ha continuato ad inveire contro la bestiola, arrivando a minacciare di ucciderlo una volta giunti a casa. Il cane, un setter di nome Pacifico, e’ stato sequestrato e affidato in custodia a un veterinario, mentre la donna e’ stata accompagnata dagli stessi Carabinieri al pronto soccorso, per gestire il grave stato di ebbrezza. Dimessa dall’ospedale e’ tornata in caserma a reclamare, invano, che le fosse restituito il cane.

Commenti

commenti