CHIETI, CAVALLI DA CORSA DOPATI. ALLEVATORE DENUNCIATO DAI NAS

CHIETI, CAVALLI DA CORSA DOPATI. ALLEVATORE DENUNCIATO DAI NAS

127
CONDIVIDI
cavallicorsapeta.jpg

Un allevatore del Chietino e’ stato denunciato dai Carabinieri del Nas per maltrattamento di animali e frode in competizione sportiva. Il provvedimento e’ arrivato al termine di una serie di accertamenti che i militari hanno eseguito su un cavallo da corsa: e’ stato appurato, attraverso esami di laboratorio, che l’uomo aveva sottoposto l’equino a trattamenti farmacologici dopanti, con l’obiettivo di aumentarne le prestazioni agonistiche. E’ quindi scattata la denuncia. Nei guai, sempre dopo accertamenti dei militari del Nas, stavolta nell’ambito del monitoraggio sul commercio e l’impiego di fitosanitari, anche i titolari di due diversi esercizi commerciali del Teramano, che sono stati segnalati all’autorita’ amministrativa. Durante i controlli, infatti, i militari hanno rilevato che uno aveva omesso di comunicare agli organi di vigilanza competenti le generalita’ del personale addetto alla vendita dei fitosanitari, mentre l’altro aveva stoccato i suoi prodotti in un locale privo dei requisiti igienici, mischiandoli, oltretutto, a mangimi destinati all’uso zootecnico.

Commenti

commenti