CLIMA, TORNA “EARTH HOUR”: LUCI SPENTE PER UN’ORA IN TUTTO IL MONDO

CLIMA, TORNA “EARTH HOUR”: LUCI SPENTE PER UN’ORA IN TUTTO IL MONDO

299
CONDIVIDI

Luci spente in tutto il mondo per un’ora. Sabato 30 marzo torna l’appuntamento mondiale con Earth Hour, l’Ora della Terra del Wwf, la più grande mobilitazione planetaria in tema di cambiamenti climatici. In centinaia di Paesi, Italia compresa, 60 minuti simbolici di buio e tante iniziative per un futuro sostenibile. L’evento centrale italiano sarà a Matera con l’Earth Hour Concert di Danilo Rea. Quest’anno lo slogan è #Connect2Earth per sottolineare lo stretto legame tra uomo e natura, tra cambiamenti climatici e perdita di biodiversità, il capitale naturale sul quale poggia la nostra stessa vita. Obiettivi: fermare la perdita di biodiversità e dimezzare le emissioni di gas serra entro il 2030 a livello globale. Quest’anno l’appuntamento centrale per l’Italia si svolgerà a Matera, città Capitale Europea della Cultura 2019 e già sito Unesco dal 1993, dove l’appuntamento è realizzato in collaborazione con il Comune. In programma lo spegnimento simbolico, dalle 20.30 alle 21.30, di uno dei luoghi iconici della Città dei Sassi, l’area di San Pietro Caveoso e della Rupe dell’Idris, con una prima esibizione dal vivo aperta a tutti del pianista Danilo Rea sulla proiezione di immagini di natura e satellitari in collaborazione con l’Agenzia Spaziale Italiana. Il programma proseguirà poi alle 21 con l’Earth Hour Concert presso il Conservatorio di Musica E.R. Duni di Matera con la partecipazione speciale di Danilo Rea (concerto gratuito su prenotazione alla email Ufficioeventi@wwf.it – fino ad esaurimento posti).

Commenti

commenti