TARANTO, SEQUESTRATA UNA TONNELLATA DI PESCE FUORI TAGLIA

TARANTO, SEQUESTRATA UNA TONNELLATA DI PESCE FUORI TAGLIA

125
CONDIVIDI
peschereccio.png

Militari della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Taranto, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio, hanno sottoposto a sequestro una tonnellata di pesce sottomisura, oltre a prodotto ittico privo di documentazione sulla sua tracciabilita’. Il controllo di un’auto guidata da una persona residente in Calabria ha permesso di trovare 320 chili di pesce di taglia inferiore a quella consentita denominato comunemente bianchetto. Poi, lungo le marine della fascia a ponente di Taranto, veniva intercettato e sottoposto a controllo un furgone condotto da un residente in Sicilia, con a bordo di circa 670 chili di novellame di pesce, e circa 50 chili di pesce denominato palamita. Tutto veniva sottoposto a sequestro e donato a diverse mense dei poveri, associazioni di volontariato e case famiglia di Taranto. Nel complesso l’operazione portava all’applicazione di sanzioni amministrative per un importo superiore a 50mila euro.

Commenti

commenti