VALPREDINA (BG), TORNA A VOLARE LA GRU CENERINA FERITA DAI BRACCONIERI

VALPREDINA (BG), TORNA A VOLARE LA GRU CENERINA FERITA DAI BRACCONIERI

146
CONDIVIDI
grucenerina.jpg

E’ stata liberata nei giorni scorsi una gru cenerina (Grus grus L.), prima recuperata, curata e munita infine di GPS. All’evento ha partecipato il Centro di Recupero Animali selvatici (CRAS) WWF di Valpredina, nelle prealpi bergamasche, specializzato nelle cure rivolte alla fauna selvatica ferita o in difficoltà. La liberazione è avvenuta in un’area speciale del Parco Regionale del Delta del Po in Provincia di Ferrara, l’Oasi delle Anse Vallive di Porto (Bacino di Bando), affidata alla gestione della Coop. Atlantide di Cervia. “Siamo molto contenti – dicono gli operatori del CRAS – per il volo e anche perché stiamo ricevendo i primi dati dal GPS che funziona perfettamente”.

Commenti

commenti