USA, RECORD ASSOLUTO DI CONSUMI ENERGETICI

USA, RECORD ASSOLUTO DI CONSUMI ENERGETICI

12
CONDIVIDI
centralegermania.png

Nel 2018 gli Stati Uniti hanno raggiunto il record assoluto di consumi di energia pari a 101,3 quadrilioni di Btu (British thermal units), +4% rispetto al 2017 e +3% rispetto all’altro record del 2007. Lo rende noto L’Eia (Energy information administration) secondo cui il consumo di fonti fossili – petrolio, gas naturale e carbone – e’ aumentato del 4% lo scorso anno e ha coperto l’80% dei consumi totali di energia statunitensi. Il consumo di gas ha toccato il proprio record aumentando del 10% rispetto al 2017. Questo incremento, insieme ad aumenti relativamente minori nel consumo di combustibili petroliferi, energie rinnovabili e energia elettrica nucleare, ha piu’ che compensato il calo del 4% del consumo di carbone. L’uso di petrolio e’ aumentato a 20,5 milioni di barili al giorno (o 37 quadrilioni di Btu), quasi 500.000 barili in piu’ rispetto al 2017 e ai livelli piu’ alti dal 2007. L’utilizzo del carbone e’ sceso a 688 milioni di tonnellate (13 quadrilioni di Btu) nel 2018, il quinto anno consecutivo di calo. Balzo anche delle rinnovabili che hanno toccato il record a 11,5 quadrilioni di Btu nel 2018, in crescita del 3% rispetto all’anno prima.

(Centrale nucleare in una foto di repertorio)

Commenti

commenti