COSENZA, OPERE EDILI ABUSIVE: SEQUESTRATO UN CANILE

COSENZA, OPERE EDILI ABUSIVE: SEQUESTRATO UN CANILE

234
CONDIVIDI

I carabinieri Forestale di Rossano hanno sequestrato un canile rifugio realizzato in localita’ Santa Caterina nel comune di Corigliano-Rossano. Il sequestro e’ avvenuto al termine di un controllo, effettuato dai militari con il personale veterinario dell’Asp, dal quale e’ emerso che nella struttura, che ospita circa 60 cani, erano state realizzate opere edili senza autorizzazione. L’area, secondo gli investigatori, e’ stata occupata senza titolo dall’associazione animalista onlus “Heidi una vita da cani”. Le opere edili, inoltre, sono state realizzate in area sottoposta a vincolo paesaggistico ambientale. Il canile, inoltre, era privo di autorizzazione sanitaria per cui il servizio veterinario ha proceduto al sequestro cautelativo sanitario dei cani. Il responsabile dell’associazione, che non ha prodotto documenti in merito alla movimentazione degli animali, e’ stato denunciato. L’area, di circa 12 mila metri quadri, e gli immobili sono stati sequestrati con la facolta’ d’uso per il benessere degli animali.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti