LO ZIMBABWE VENDE 97 ELEFANTI PER 2,4 MILIONI DI EURO

LO ZIMBABWE VENDE 97 ELEFANTI PER 2,4 MILIONI DI EURO

583
CONDIVIDI
elefanti.png

Lo Zimbabwe ha incassato circa 2,4 milioni di euro dalla vendita, tra il 2012 e il gennaio 2018, di 93 elefanti alla Cina e 4 a Dubai. Lo ha riferito il ministero del Turismo e dell’ambiente, Priscah Mupfumira. “Gli elefanti sono stati portati a Wildlife Park Shanghai, Jiangmeu-Hesham, Chimelong e Umurgi in Cina e al Parco Safari a Dubai. Non vi e’ stato alcun decesso durante le operazioni di trasporto”, ha spiegato il ministro. Il prezzo dei pachidermi variava tra 13.500 e 41.500 dollari ciascuno, secondo quanto pubblicato dal quotidiano “Chronicle”. Il denaro raccolto e’ stato destinato alle attivita’ di conservazione degli animali, tra cui il sostegno alle operazioni anti-bracconaggio e alle unita’ di intelligence e di ricerca gestite dall’Autorita’ per i parchi e la fauna selvatica dello Zimbabwe. Come il vicino Botswana, lo Zimbabwe e’ un forte sostenitore della legalizzazione del commercio di avorio di elefante africano, vietato dal 1990 nell’ambito della Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione (Cites). “Lo Zimbabwe puo’ ospitare 55 mila elefanti, ma ora ne abbiamo 85 mila. Non possiamo ridurre (il numero) a causa delle restrizioni della Cites”, ha sostenuto Mupfumira che precisa che il governo ha valutato avorio per 300 milioni di dollari che non si puo’ vendere.

Commenti

commenti