SIVIGLIA, MATADOR ASCIUGA LE LACRIME AL TORO PRIMA DI UCCIDERLO

SIVIGLIA, MATADOR ASCIUGA LE LACRIME AL TORO PRIMA DI UCCIDERLO

299
CONDIVIDI

Ha suscitato polemiche il gesto di un torero che, dopo aver infilzato un toro quattro banderillas, le spade usate dai toreri, si è avvicinato all’animale con un fazzoletto per asciugargli le lacrime. Come riporta Urban Post l’episodio è avvenuto a Siviglia e ha avuto come protagonista un matador 39enne, a quanto sembra attivista del partito di estrema destra Vox. All’inizio non si capiva bene cosa volesse fare, nessuno aveva intuito che quel matador volesse pulire il muso sporco di sangue di quel toro sfinito. Quel che in teoria poteva sembrare un segno di rispetto verso l’animale e il pubblico, era un gesto ipocrita: il matador ha poi subito preso la spada per dare il colpo finale all’animale, ammazzandolo. Quasi una presa in giro. Anche i sostenitori della tauromachia hanno protestato.

Commenti

commenti