BENEVENTO, LA LITE FRA I CANI CONTINUA TRA I PROPRIETARI

BENEVENTO, LA LITE FRA I CANI CONTINUA TRA I PROPRIETARI

41
CONDIVIDI
rottweiler-head.jpg

Una zuffa iniziata prima tra i cani e poi continuata tra i rispettivi padroni. Erano le 22 circa quando un rottweiler che girava sciolto in piazza Piano di Corte a Benevento ha aggredito un barboncino che passeggiava al guinzaglio con il proprietario. Per difenderlo lo ha preso in braccio e ha cominciato a scalciare il molosso. E’ intervenuto il padrone di quest’ultimo e ne è nata un alterco che ha richiesto l’intervento di una volante della Polizia. Ai due gli agenti hanno chiesto i documenti. Il proprietario del barboncino è tornato a casa a prenderli, ma insieme alla carta d’identità aveva portato un coltello a serramanico con cui ha minacciato i poliziotti. E’ stato denunciato, quindi, per minacce a pubblico ufficiale. Nella sua casa sono stati anche rinvenuti e sequestrati due fucili.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti