TRENTO, LAV: SIT-IN DI PROTESTA CONTRO IL CIRCO ORFEI

TRENTO, LAV: SIT-IN DI PROTESTA CONTRO IL CIRCO ORFEI

27
CONDIVIDI

La scorsa settimana e’ arrivato a Trento il circo Orfei e la sezione trentina della Lav annuncia un sit-in di protesta e la proiezione di un documentario. “Continuiamo a ricevere numerose segnalazioni di cittadini che ci chiedono come questo sia possibile e se sia legale”, dichiara Simone Stefani, della Lav. “A loro rispondiamo che c’e’ una legge approvata in Parlamento che prevede il superamento all’utilizzo degli animali ai fini di spettacolo, ma purtroppo manca il decreto attuativo che sancisca modalita’ e tempi della liberazione. Non si puo’ piu’ perdere tempo, e’ ora che l’Italia si allinei ai moltissimi Paesi europei ed extraeuropei che hanno gia’ emanato divieti”. La Lav organizza quindi due eventi, uno di informazione e l’altro di sensibilizzazione. Venerdi’ 14 giugno, alla circoscrizione San Giuseppe, sara’ proiettato “Lion Ark”, film documentario incentrato sulla liberazione dei leoni dai circhi della Bolivia. Sabato 15 giugno, invece, dalle 16.30, sit in pacifico e di protesta in via al Desert, proprio davanti all’ingresso del circo. “Invitiamo i cittadini non solo a non sostenere il circo con l’acquisto del biglietto, ma a partecipare alle nostre iniziative”, afferma ancora Stefani.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti