BRESCIA, TACCHINI STERMINATI DAL CALDO

BRESCIA, TACCHINI STERMINATI DAL CALDO

33
CONDIVIDI
putenministerin-grotelueschen-0844.jpg

Il caldo ha ucciso un intero allevamento di tacchini con circa 400 capi trovati senza vita dall’allevatore. E’ accaduto in un allevamento di Leno (Brescia). I tacchini erano quasi pronti per essere venduti. Il proprietario aveva attrezzati nei capannoni sistemi ad hoc che consentono di rinfrescare un po’ gli ambienti: ventole che smuovono l’aria ma anche impianti che spruzzano acqua sugli animali. Tutto inutile con la straordinaria ondata di caldo che ha investito il bresciano in questi giorni.

Commenti

commenti