ANVERSA DEGLI ABRUZZI (AQ), OASI WWF: AZIONI DI TUTELA PER ORSO MARSICANO

ANVERSA DEGLI ABRUZZI (AQ), OASI WWF: AZIONI DI TUTELA PER ORSO MARSICANO

82
CONDIVIDI
orso_marsicano.jpg

“In queste settimane l’Oasi Wwf Riserva regionale Gole del Sagittario di Anversa degli Abruzzi (AQ) è particolarmente impegnata nelle azioni per la tutela dell’orso bruno marsicano. Con la bella stagione può verificarsi che qualche orso si avvicini a stazzi, apiari o pollai alla ricerca di cibo. Per evitare predazioni è bene che queste strutture siano dotate di recinti elettrificati: si tratta di leggeri fili alimentati con piccoli pannelli solari che, quando gli orsi si avvicinano e li sfiorano, rilasciano una debole scossa elettrica che, senza arrecare danni, li fa allontanare”. E’ quanto rende noto il Wwf. “In queste settimane si stanno distribuendo ad Anversa degli Abruzzi recinti anti-orso a tutela di pecore, api, cavalli e pollai. Lo stesso impegno lo si sta investendo a Luco dei Marsi, dove si erano registrate varie incursioni – spiega l’associazione – Qui, dopo aver incontrato il sindaco, l’Oasi ha già messo in opera un recinto a metà giugno mentre in questi giorni interverrà per risolvere una situazione critica installandone uno a tutela di vari ANIMALI da cortile quali galline e conigli: una vera e propria sfida perché si dovranno proteggere circa 2.500 metri quadrati. A Trasacco si sta intervenendo con l’installazione di un recinto a tutela di pollame. Altre richieste stanno arrivando anche in queste ore”. “Stiamo lavorando dentro e fuori la nostra Oasi – ha detto Sefora Inzaghi, direttore dell’Oasi Wwf Gole del Sagittario – È un lavoro molto impegnativo perché oltre a portare i recinti nei vari paesi, dobbiamo anche collaborare con gli allevatori per montarli e metterli in funzione. Cerchiamo però di accontentare tutti perché ci rendiamo conto che è assolutamente necessario aiutare coloro che scelgono di continuare a vivere e lavorare in questi luoghi. È possibile garantire la convivenza tra uomo e orso, proteggendo questo splendido animale e al tempo stesso assicurando il protrarsi di attività importanti per il territorio”.

Commenti

commenti