REGGIO EMILIA, TRAFFICO ILLECITO DI CUCCIOLI: 2 DENUNCE E 56 SEQUESTRI

REGGIO EMILIA, TRAFFICO ILLECITO DI CUCCIOLI: 2 DENUNCE E 56 SEQUESTRI

156
CONDIVIDI
chihuahuadachsund.jpg

È stato smantellato nel Reggiano un traffico illecito di cuccioli di Chihuahua: due donne sono state denunciate e 56 cani sequestrati. Rinvenuti dai carabinieri 150 pedigree falsificati, numerosi farmaci ospedalieri, documentazione di animali non presenti in allevamento e altra illegalmente detenuta.È l’ennesimo caso, sottolineano gli investigatori, di cani illegalmente importati dal Paesi dell’est Europa quello accertato dai carabinieri di Correggio in collaborazione con i colleghi della stazione forestale di Reggio Emilia. L’indagine, avviata da mesi e coordinata della locale procura della Repubblica, ha dimostrato come due donne, titolari di un allevamento di chihuahua della provincia di Brescia, avessero messo in piedi un sistema che garantiva l’importazione degli animali i quali, dopo aver falsificato la documentazione ed aver apposto i microchip illecitamente detenuti, venivano rivenduti assicurando così ingenti guadagni.

(Chihuahua, foto di repertorio)

Commenti

commenti