INDIA, FOLLA ARMATA DI BASTONI E COLTELLI UCCIDE UNA TIGRE

INDIA, FOLLA ARMATA DI BASTONI E COLTELLI UCCIDE UNA TIGRE

259
CONDIVIDI

Brutalmente uccisa da una folla di persone armate di bastoni e coltelli. Il terribile fatto è avvenuto a una tigre in India: l’animale – riporta il Corriere della Sera – è stato ammazzato da alcuni pescatori che erano entrati nella riserva dedicata ai grandi felini. L’ingresso nell’oasi era costato la vita a una persona e il ferimento di altre otto: da lì una vera e propria vendetta nei confronti dell’animale, le cui immagini sono state diffuse dalla tv indiana nelle ultime ore. L’abbattimento del grande felino è avvenuto nella riserva di Pilibit, a circa 350 chilometri a est di Nuova Delhi, in una delle tante aree del mondo in cui l’animale è protetto e proprio alla vigilia della giornata internazionale della tigre.

Commenti

commenti