FESTA DEL SACRIFICIO, SALVINI: FAREMO CONTROLLI RIGOROSI

FESTA DEL SACRIFICIO, SALVINI: FAREMO CONTROLLI RIGOROSI

109
CONDIVIDI

Il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini ha chiesto ai prefetti un “controllo rigoroso” affinche’ le varie celebrazioni previste per la festa musulmana del Sacrificio “rispettino le leggi italiane”. Lo fa sapere lo stesso Salvini sottolineando che “nessuno puo’ pensare di sgozzare gli animali con crudelta’, e’ una vergogna per un Paese civile”. La richiesta del titolare del Viminale arriva dopo la querelle esplosa a Magenta tra il sindaco, leghista, e la comunita’ musulmana e le segnalazioni arrivate al Viminale che lamentavano la possibile uccisione degli animali senza preventivo stordimento. Il comune di Magenta aveva vietato di celebrare la festa del Sacrificio, ma il Tar ha dato ragione alla comunita’. La stessa comunita’, dicono al ministero dopo una serie di verifiche, ha poi presentato un altro ricorso poiche’ il municipio ha concesso una spazio troppo defilato.

Commenti

commenti