MILANO, AL CANILE-RIFUGIO LE ADOZIONI CALANO DEL 40 PER CENTO

MILANO, AL CANILE-RIFUGIO LE ADOZIONI CALANO DEL 40 PER CENTO

568
CONDIVIDI

Calano le adozioni di cani ospitati nel rifugio canile-gattile del Comune di Milano, che – fa sapere Palazzo Marino in un comunicato – resta aperto e operativo durante tutto il mese di agosto, il periodo in cui si registrano i casi piu’ frequenti di abbandono di Animali sul territorio. Dall’inizio dell’anno a fine luglio nella struttura di via Aquila sono stati accolti 101 gatti (nei primi sette mesi del 2018 sono stati 103) e ne sono stati adottati 65 (46 nel 2018), mentre sono stati accolti 116 cani (nei primi sette mesi del 2018 sono stati 139) e ne sono stati adottati 80 (133 nel 2018). Si registra dunque un calo delle adozioni di circa il 40 per cento rispetto all’anno scorso, perche’ – spiega il Comune di Milano – la struttura ospita sempre piu’ spesso Animali che per motivi di taglia, di aggressivita’, di anzianita’ e di condizioni sanitarie hanno piu’ difficolta’ a trovare una famiglia che possa prendersene cura. Una situazione che comporta anche un rallentamento forzato degli ingressi.

Commenti

commenti