VALTELLINA, STAMBECCO DECAPITATO DAI BRACCONIERI

VALTELLINA, STAMBECCO DECAPITATO DAI BRACCONIERI

67
CONDIVIDI
stambecco.jpg

La carcassa di uno stambecco decapitato e’ stata trovata in Valgerola, una valle laterale che fa parte dell’area protetta del Parco delle Orobie Valtellinesi. Come riporta la stampa locale, il ritrovamento e’ avvenuto a oltre 2200 metri di quota, da parte di un abitante di Morbegno che ha postato la foto su Facebook. Attorno alla carcassa dell’animale non vi sono evidenti macchie di sangue; lo stambecco dunque potrebbe essere caduto da un dirupo oppure essare stato ucciso in altro luogo da un bracconiere. Quello che e’ certo e’ che lo stambecco e’ stato decapitato, la testa e le corna asportate probabilmente per essere esibite come trofeo di caccia o curiosita’ in una casa.

Commenti

commenti