ON. BRAMBILLA LIBERA UN’ARAGOSTA: “BASTA CRUDELTA'”

ON. BRAMBILLA LIBERA UN’ARAGOSTA: “BASTA CRUDELTA'”

412
CONDIVIDI

“L’aragosta che ho salvato, almeno lei non sarà bollita viva! Basta crudeltà”. Con un tweet la forzista Michela Vittoria Brambilla, presidente della Lega italiana per la Difesa degli animali e dell’Ambiente, annuncia di aver restituito un’aragosta al suo habitat naturale, il mare. Il tweet incorpora un video in cui si vede la parlamentare compiere la missione di salvataggio: in un ristorante davanti a u acquario mette l’aragosta viva in una borsa, poi in mare la libera portandola “il più lontano possibile per evitare che sia catturata di nuovo”. “Esposti in bella vista ancora vivi, scelti da clienti facoltosi, portati al tavolo per essere pesati davanti ai loro occhi… e poi gettati sempre vivi nell’acqua bollente. Ecco la terribile sorte di aragoste, astici, granchi e tutti i crostacei nei ristoranti – scrive Brambilla nel video postato su Youtube – Basta atrocità! Gli chef dovrebbero rifiutarsi di seguire questo crudele rituale… tutti gli animali devono essere rispettati”.

Commenti

commenti