SOMALIA, GHEPARDO A RISCHIO ESTINZIONE PER IL CONTRABBANDO

SOMALIA, GHEPARDO A RISCHIO ESTINZIONE PER IL CONTRABBANDO

178
CONDIVIDI
ghepardo.jpg

Il ghepardo a rischio estinzione nel Corno d’Africa? Colpa degli ultra-ricchi della penisola arabica che lo acquistano illegalmente per farne uno status symbol delle loro ville. A rivelarlo è la Cnn che – citando il Cheetah Conservation Fund – precisa come circa 300 giovani ghepardi siano contrabbandati illegalmente dalla Somalia. Ai correnti livelli di traffico illegale la popolazione potrebbe a breve scomparire. “Se si fanno i calcoli si scopre che, fra due anni, non ci potrebbero essere più ghepardi”, sostiene Laurie Marker, biologa conservazionista fondatrice della CCF. Ci sono meno di 7.500 ghepardi in natura, secondo CFF, altri mille nelle mani di ricchi petrolieri del Golfo arabico, che li acquistano online.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti