SUD SARDEGNA, CARABINIERI SCOPRONO UN “CANILE LAGER”

SUD SARDEGNA, CARABINIERI SCOPRONO UN “CANILE LAGER”

489
CONDIVIDI

Erano legati e denutriti, abbandonati in aperta campagna. Questa la scena che i carabinieri della compagnia di Sanluri si sono trovati di fronte scoprendo un canile lager nel comune di Gesturi (Sud Sardegna). A denunciare la situazione intollerabile – riporta l’Ansa – una turista francese sulla propria pagina Facebook: “Siamo andati a visitare la riserva dei cavalli selvatici – racconta la turista – Durante il nostro giro in bicicletta abbiamo visto una piccola chiesetta e siamo andati a visitarla. Li’ vicino abbiamo notato un cagnolino steso a terra malridotto, nemmeno la forza di guardarci o bere l’acqua che abbiamo cercato di dargli”. Poi la descrizione degli altri quattrozampe: “Un cane legato con una campana al collo, un altro che stava morendo, un altro ancora legato a una catena”. Ma non solo, “a pochi metri si intravedono una decina di cani incatenati ad alberi, con delle corde di un metro circa, che continuano ad abbaiare. Nessuno di loro ha l’acqua a disposizione”.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti