LOMBARDIA, NEL 2019 ABBATTUTI 2.456 CINGHIALI. IL DOPPIO DEL 2018

LOMBARDIA, NEL 2019 ABBATTUTI 2.456 CINGHIALI. IL DOPPIO DEL 2018

28
CONDIVIDI
cinghiali.png

Sono stati ben 2.456 i cinghiali abbattuti in Lombardia dall’inizio del 2019. Quasi il doppio dei 1.300 circa uccisi nello stesso periodo del 2018. A divulgare i dati l’assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, Fabio Rolfi (Lega Nord) che ha riferito che, di tutti gli abbattimenti, 788 sono avvenuti nell’ambito dei piani di controllo delle Polizie provinciali mentre i restanti 1.668 sono avvenuti in tre mesi, per via della caccia di selezione introdotta dalla Regione. “La presenza massiccia di questi animali – spiega Rolfi – può essere pericolosa per l’uomo, oltre che dannosa per l’agricoltura. Pochi giorni fa, in Liguria, un uomo è stato ucciso da un cinghiale, così come è successo a Lodi a gennaio. Questi animali si stanno spostando anche nelle aree urbane, a Como per esempio. Era necessario intervenire con decisione e la Regione Lombardia ha già fatto tutto quanto di propria competenza, sfruttando ogni strumento messo a disposizione dalla legge”.

Commenti

commenti