CASERTA, ATTIRANO E UCCIDONO ANATRE IN UN LAGHETTO. DENUNCIATI

CASERTA, ATTIRANO E UCCIDONO ANATRE IN UN LAGHETTO. DENUNCIATI

85
CONDIVIDI
anatra.jpg

Hanno usato richiami acustici per attirare alcune anatre in un laghetto artificiale, ingannandole con sagome di plastica, per ucciderle a colpi di fucile calibro 12. Due bracconieri di 54 e 35 anni sono stati denunciati dai carabinieri forestali del Nucleo Cites di Napoli, supportati da personale del Wwf e dell’Enpa. Come riferisce Adnkronos i militari dell’Arma li hanno sorpresi nel Comune di Cancello Arnone (Caserta). I cacciatori sono stati denunciati e le loro attrezzature sequestrate. In tutto: 2 fucili da caccia, 1 richiamo acustico elettromagnetico, 2 trombe acustiche per amplificare i suoni, 1 batteria di alimentazione, 10 metri di filo elettrico, 18 sagome galleggianti a forma di anatra e 61 cartucce cal. 12. Sarebbero quattro gli esemplari catturati e uccisi illecitamente.

(Anatra, foto di repertorio)

Commenti

commenti