PALERMO, CACCIANO IN AREE PROTETTE: 9 DENUNCIATI

PALERMO, CACCIANO IN AREE PROTETTE: 9 DENUNCIATI

95
CONDIVIDI
caccia3.png

Aree protette in cui veniva illegalmente praticata la caccia. Questo – come riporta Askanews – quanto ha scoperto l’Ispettorato ripartimentale delle foreste del Corpo forestale della Regione Siciliana, con una serie di controlli in aree protette della provincia di Palermo come il Parco delle Madonie, il complesso dei Monti Sicani e alcune riserve e aree protette. Nei territori di Carini e Cinisi, aree protette sito Natura (Sic e Zps), sono stati individuati nove cacciatori. Gli uomini del Corpo forestale li hanno denunciati e hanno sequestrato le armi. Un plauso all’operazione è arrivato dall’assessore regionale al Territorio Toto Cordaro. “In questo modo – sottolinea l’esponente del governo Musumeci – assicuriamo sicurezza e legalità”.

Commenti

commenti