SVIZZERA, DEPOSITATA PETIZIONE CONTRO ALLEVAMENTI INTENSIVI

SVIZZERA, DEPOSITATA PETIZIONE CONTRO ALLEVAMENTI INTENSIVI

176
CONDIVIDI

Depositata oggi alla Cancelleria federale svizzera l’iniziativa popolare “No all’allevamento intensivo in Svizzera”, che – riporta Swissinfo.ch – ha raccolto più di 100mila firme. L’iniziativa popolare prevede l’aggiunta all’articolo 80 sulla protezione degli animali nella Costituzione federale per vietare l’allevamento “finalizzato alla produzione più efficiente possibile di prodotti animali, nell’ambito del quale il benessere degli animali è leso sistematicamente”. La responsabile della campagna Meret Schneider ha affermato che in Svizzera il 50% degli animali non è mai all’aperto fino al giorno della macellazione. Fra i polli oltre l’80% non vede mai un prato nel corso della vita e raggiunge il peso da macello al trentesimo giorno di età.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti