IL NOTO BIOLOGO: PRESERVARE METÀ DELLA TERRA PER EVITARE L’ESTINZIONE

IL NOTO BIOLOGO: PRESERVARE METÀ DELLA TERRA PER EVITARE L’ESTINZIONE

25
CONDIVIDI

Preservare metà della superficie del pianeta Terra per salvaguardare la biodiversità, le risorse ed evitare l’estinzione di massa. La proposta – citata da National Geographic – arriva da Edward Osborne Wilson, noto biologo americano, ed è supportata da una serie di sondaggi, svolti in una dozzina di paesi, in cui la maggio parte degli intervistati si è detta d’accordo. Per la precisione le rilevazioni hanno coinvolto 12.000 adulti in Australia, Brasile, Cina, Gran Bretagna, India, Indonesia, Kenya, Messico, Sudafrica, Corea del Sud, Emirati Arabi Uniti e Stati Uniti. Jonathan Baillie, vicepresidente esecutivo e capo scienziato della National Geographic Society, osserva che preservare metà della Terra è necessario per raggiungere l’obiettivo del clima di Parigi di limitare il riscaldamento globale a 2,7 gradi Fahrenheit (1,5 gradi Celsius) e raggiungere lo sviluppo sostenibile previsto negli obiettivi delle Nazioni Unite. “Le persone vogliono ciò che è scientificamente necessario per noi per avere un futuro sicuro”, afferma.

Commenti

commenti