SASSARI, CAGNOLINA INVESTITA: IL SUO “COMPAGNO” LE RESTA ACCANTO

SASSARI, CAGNOLINA INVESTITA: IL SUO “COMPAGNO” LE RESTA ACCANTO

628
CONDIVIDI
caneparco.png

Sembra una di quelle storie che, al cinema, aprono il cuore quando uno dei due innamorati sta per morire e il suo compagno gli sta accanto per l’estremo saluto. Solo che questa storia, che arriva dalla Sardegna, e per la precisione dalla strada “Buddi Buddi” di Sassari, ha come protagonisti due cagnolini meticci. Lei investita e uccisa da un’auto in corsa, lui al suo fianco per vegliarla fino all’arrivo dei soccorsi, purtroppo inutili.

A raccontare la storia all’Ansa è Andrea Loriga, titolare del Taxi Dog che presta il servizio di soccorso veterinario per conto della Asl locale: quando è arrivato sul posto accanto alla cagnolina, distesa sull’asfalto, c’era un altro cane, accucciato, immobile, con sguardo triste e spaventato, anche lui leggermente ferito. L’animale è rimasto lì fino alla fine, seguendo la rimozione del corpo della compagna, finché Loriga non l’ha poi accompagnato all’ospedale veterinario dell’Università di Sassari dove e’ stato curato. Della vettura che ha investito i due cani non c’e’ traccia: l’automobilista è scappato senza fermarsi.

Commenti

commenti