FEDERCONSUMATORI: I PET? MANTENERLI COSTA FINO A 2.400 EURO L’ANNO

FEDERCONSUMATORI: I PET? MANTENERLI COSTA FINO A 2.400 EURO L’ANNO

298
CONDIVIDI
canegatto.png

Recenti indagini rilevano che gli animali da compagnia sono presenti nel 52% delle case italiane. Nel nostro Paese gli animali da compagnia sono circa 32 milioni, di cui 7,5 milioni di gatti e 7 milioni di cani. La presenza di un amico a quattro zampe è più frequente nelle case delle persone che vivono sole, in particolare nel caso di chi ha affrontato una separazione o un divorzio, e degli anziani.

Oltre a regalare affetto e momenti di svago, però, l’adozione di un animale da compagnia implica anche degli oneri, non solo dal punto di vista della cura e dell’attenzione da dedicare ad un altro essere vivente ma anche sotto l’aspetto economico.

L’O.N.F. – Osservatorio Nazionale Federconsumatori ha realizzato un’indagine sui costi di mantenimento di cani e gatti, da cui è emerso che mantenere un cane nel 1° anno di vita costa dai 1631,80 ai 2421,50 Euro annui. Negli anni successivi la spesa da sostenere è di 1427,00 Euro annui per un cane di taglia piccola e di 2159,70 Euro annui per un cane di taglia medio/grande (Tabella 1).

Per quanto riguarda invece il mantenimento di un gatto, i costi annui ammontano a 1.152,00 Euro per il primo anno di vita e a 873,00 Euro per gli anni successivi (Tabella 2).

Qualora invece si preferisca convivere con un piccolo coniglio, i costi medi ammontano a 217,75 Euro per il primo anno e a 117 Euro per quelli seguenti (Tabella 3).

Le cifre riportate sono state calcolate in base alle esigenze di animali in buona salute e che pertanto non necessitino di particolari terapie o interventi. A tale proposito occorre precisare che le cure mediche possono costare anche diverse migliaia di Euro.

(Testo di Federconsumatori)

Commenti

commenti