CINGHIALI, SALVINI ALLA COLDIRETTI ATTACCA COSTA

CINGHIALI, SALVINI ALLA COLDIRETTI ATTACCA COSTA

460
CONDIVIDI
cinghiali.png

“Tutela dell’ambiente si’, pero’ in maniera intelligente. Sempre il solito ministro dell’Ambiente, che non mi sta simpaticissimo, dice che non si toccano i cinghiali. Ma i cinghiali sono una calamita’ naturale per la stragrande maggioranza degli agricoltori e un pericolo sia per gli ecosistemi sia per gli esseri umani. Se non si interviene per riequilibrare il ciclo naturale sara’ troppo tardi”. Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, dal palco del Villaggio di Coldiretti a Bologna. “Io voglio il controllo, la garanzia dell’ecosistema perche’ se fai finta di nulla – ha sottolineato – non tuteli l’ambiente, distruggi l’ambiente ed i primi ad andarci di mezzo dopo gli agricoltori, sono gli animali. Come fa un ministro dell’Ambiente – ha concluso Salvini – a non capire che non si puo’ far finta di niente di fronte a certi disastri”.

Commenti

commenti