REGGIO CALABRIA, 320 “VACCHE SACRE” CATTURATE GRAZIE A UNA TASK FORCE

REGGIO CALABRIA, 320 “VACCHE SACRE” CATTURATE GRAZIE A UNA TASK FORCE

572
CONDIVIDI
muccavinci.jpg

Ben 320 “vacche sacre” catturate grazie a una task force coordinata dal Commissariato di Cittanova della Polizia di Stato, con l’ausilio della Polizia provinciale e dei carabinieri forestale. Come riporta l’Ansa i bovini vaganti in provincia di Reggio Calabria hanno pesanti conseguenze sull’agricoltura e la sicurezza stradale, gestite dalle cosche della ‘Ndrangheta. Il fenomeno delle “vacche sacre” risale agli anni ’80 quando a Cittanova i proprietari abbandonarono gli animali sul territorio dopo lo scoppio di una faida che lasciò gli animali allo stato brado. Nessuno degli agricoltori e degli automobilisti incappati nelle “vacche sacre” ha mai osato ribellarsi di fronte a questa situazione, nel timore di ritorsioni. Da qui la denominazione data agli animali.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti