GHIACCIAIO PLANPINCIEUX, FRONTE RALLENTA A 80 CENTIMETRI AL GIORNO

GHIACCIAIO PLANPINCIEUX, FRONTE RALLENTA A 80 CENTIMETRI AL GIORNO

88
CONDIVIDI

Dopo un’accelerazione degli ultimi giorni, il fronte del ghiacciaio Planpincieux, sul massiccio del Monte Bianco, sta leggermente rallentando. E’ quanto emerge dall’ultimo bollettino di aggiornamento del monitoraggio, diffuso nel pomeriggio di oggi dalla Regione Valle d’Aosta. Il settore frontale, denominato ‘settore A’ (circa il 10% della massa totale) e’ infatti passato da uno spostamento medio verticale, nelle 24 ore, di 90 centimetri a un movimento di 80 centimetri. La parte centrale del ghiacciaio (settore B, da 250 mila metri cubi circa) continua a scivolare 30 centimetri al giorno, mentre per il settore C, collocato piu’ a monte, manca il dato di raffronto.
A partire da oggi il bollettino di monitoraggio del ghiacciaio Planpincieux redatto dalla Regione Valle d’Aosta e dalla Fondazione montagna sicura si avvale dei due sistemi di monitoraggio (fotografico e radar), il cui allineamento e’ stato completato. Oltre a quella dello spostamento medio verticale registrato nelle ultime 24 ore dal sistema fotografico, viene anche fornita la misurazione del radar: 160 centimetri al giorno per il settore A; 60 cm per il settore B e 35 cm per settore C. Inoltre, e’ anche indicato lo “spostamento medio sul pendio” nelle ultime 24 ore percepito dal sistema fotografico: 185 centimetri per il settore A (205 cm nelle precedenti 24 ore), 75 cm per il settore B (75), mentre il dato per il settore C non e’ stato rilevato per assenza di mancanza di visibilita’. “I numeri relativi alle velocita’ dei 3 “sistemi” – spiega la Nota esplicativa – non sono pertanto immediatamente raffrontabili in quanto corrispondenti a differenti sistemi di rilevazione.

Commenti

commenti