AMAZZONIA, PAPA FRANCESCO: “FUOCO ALIMENTATO DA PRECISI INTERESSI”

AMAZZONIA, PAPA FRANCESCO: “FUOCO ALIMENTATO DA PRECISI INTERESSI”

9
CONDIVIDI
papafrancesco.jpg

E’ un fuoco alimentato da precisi interessi quello che sta mandando in fumo tanta parte della foresta amazzonica, un fuoco che non viene da Dio. L’accusa proviene da Papa Francesco che oggi ha aperto, celebrando la messa nella basilica vaticana, il Sinodo sull’Amazzonia. Presenti anche i leader dei popoli indigeni con i loro visi dipinti e i copricapo piumati. “Il fuoco appiccato da interessi che distruggono, come quello che recentemente ha devastato l’Amazzonia, non e’ quello del Vangelo”, ha sottolineato il Papa aggiungendo che “il fuoco di Dio e’ calore che attira e raccoglie in unita’. Si alimenta con la condivisione, non coi guadagni. Il fuoco divoratore, invece, divampa quando si vogliono portare avanti solo le proprie idee, fare il proprio gruppo, bruciare le diversita’ per omologare tutti e tutto”. L’indice e’ puntato contro i tanti interessi delle multinazionali che stanno depredando il ‘polmone’ del mondo ma anche implicitamente contro il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, che non ha fatto mistero di volere favorire investimenti industriali e costruzioni nella piu’ grande foresta del mondo che per lui non puo’ essere considerata “patrimonio dell’umanita'”.

Commenti

commenti