ROMA, TENTA DI AFFOGARE JACK RUSSELL PER VENDETTA. DENUNCIATO

ROMA, TENTA DI AFFOGARE JACK RUSSELL PER VENDETTA. DENUNCIATO

540
CONDIVIDI
jackrussell.jpg

Denunciato per aver tentato di affogare una cagnolina vicino a Roma, per far dispetto al suo ex compagno. Come riporta La Presse colpevole di questo ignobile gesto un 37enne romano che – in un video in cui minacciava di affogare la Jack Russell in un catino d’acqua – ha esclamato: “Ti faccio vedere come muore la tua Molly, così te ‘mpari.” Grazie alla segnalazione del gruppo Norsaa e la denuncia al commissariato di Frascati le guardie zoofile ha permesso di trarre in salvo, oltre al Jack Russell, ben 64 cani tenuti all’interno di un’area di circa 5.000 metri, rinchiusi in gabbie delimitate da una rete metallica elettrosaldata, in pessime condizioni igienico-sanitarie. Molly, una femmina bianca e beige, che è stata affidata, con gli altri suoi simili, a una struttura idonea. Sequestrato anche il telefono del 37enne, nel quale è stato trovato il video incriminato. L’uomo è stato incriminato per maltrattamento di animali.

(Jack Russell, foto di repertorio)

Commenti

commenti