TREVISO, MULTA DA 400 EURO PER CHI MALTRATTA GLI ANIMALI

TREVISO, MULTA DA 400 EURO PER CHI MALTRATTA GLI ANIMALI

212
CONDIVIDI

Una multa di 400 euro per chiunque maltratti o detenga animali in condizioni non idonee, contro i 166 del regolamento comunale precedente. A deciderlo – riporta l’Ansa – è stato il Comune di Treviso, che applicherà la stessa sanzione a chi commerci fauna selvatica autoctona, distrugga siti di riproduzione, sparga al suolo bocconi tossici o velenosi, chi usi gli animali come premio in manifestazioni pubbliche e per chi allontani i gatti dalle colonie feline cittadine. Multe fino a 150 euro invece per chi somministri cibo a colombi, cigni e tortore ove questo sia vietato e chi non usi il guinzaglio nell’accompagnare il cane a passeggio. “Crediamo fortemente – ha detto il sindaco, Mario Conte – che gli animali siano parte integrante delle nostre vite e della nostra quotidianità ed e’ inammissibile che ci sia ancora qualcuno che li maltratta o, comunque, che non se ne prende cura”.

Commenti

commenti