CANILE METAURIA DI GIOIA TAURO, VALERI: “TANTI STALLI PER I QUATTROZAMPE”

CANILE METAURIA DI GIOIA TAURO, VALERI: “TANTI STALLI PER I QUATTROZAMPE”

524
CONDIVIDI

Proroga di una settimana dello sgombero del canile “Metauria” di Gioia Tauro per consentire ai cani di trovare uno stallo, grazie ai volontari locali, ed essere adottati. È quanto è riuscita ad ottenere Cristina Valeri, vice-coordinatrice del Movimento Animalista Calabria. “Intendo ringraziare di cuore – ha detto Valeri – Daniela Richichi e Natale Lino Cangemi, consiglieri comunali della lista “SiamoGioia” e Ivano Marino, direttore della municipalizzata Catanzaro servizi, per aver portato a termine con serietà l’impegno preso. A seguito dello sgombero, infatti, i cani dovrebbero finire al canile di Sant’Ilario, struttura anch’essa non all’avanguardia dal punto di vista del benessere dei quattrozampe”. Molti dei cani hanno già trovato una sistemazione temporanea, obiettivo cui ha dato un forte contributo il network Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente-Movimento Animalista, che è riuscito a recuperare ben otto stalli. Uno a Cosenza, trovato dalla presidente Leidaa Gisella Grande, uno a Vivo Valentia grazie alla coordinatrice provinciale del Movimento Animalista Marina Betrò, uno a Roma, da Cristina Valeri, uno a Perugia, dalla vice coordinatrice regionale del Movimento Animalista Sabrina Dimitrio, uno in Veneto, dal coordinatore regionale Christian Badin e ben tre a Monza, trovati dalla presidente locale di Leidaa Barbara Zizza. “Ringrazio tutti loro – conclude Valeri – per l’enorme impegno che consentirà a tanti quattrozampe di vivere in condizioni dignitose finché non troveranno una bella famiglia disposta ad adottarli”.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti