CINA, ARRUOLATI A PECHINO SEI CANI POLIZIOTTO CLONATI

CINA, ARRUOLATI A PECHINO SEI CANI POLIZIOTTO CLONATI

19
CONDIVIDI

Sono stati clonati per entrare a far parte della polizia di Pechino: questa la sorte toccata a sei cani, ammessi ufficialmente come agenti con una cerimonia nel centro cinofilo dell’Ufficio Municipale di Pubblica Sicurezza della capitale cinese. Come riporta Ansa a inizio 2019, il centro cinofilo ha iniziato a collaborare con le aziende specializzate per far nascere i sei cuccioli clonati sulla base di campioni di pelle di due cani poliziotto. Nati ad agosto dalla stessa cucciolata, il loro dna è per oltre il 99 percento uguale a quello dei cani donatori. Anche se hanno solo 4 mesi, i cani clonati dimostrano le stessa caratteristiche dei cani di sei mesi d’età in termini di memoria, coraggio e aggressività.

(Kunxun, uno dei cani clonati, in una foto di repertorio)

Commenti

commenti