REGGIO CALABRIA, LIBERATI 9 PICCOLI PESCI SPADA PESCATI ILLEGALMENTE

REGGIO CALABRIA, LIBERATI 9 PICCOLI PESCI SPADA PESCATI ILLEGALMENTE

30
CONDIVIDI
spada.jpg

Durante l’attività di monitoraggio della pesca marittima il personale di una motovedetta ha intercettato e sequestrato due palangari (attrezzo di pesca professionale o sportiva costituito da una lunga lenza di grosso diametro con inseriti ad intervalli regolari spezzoni di lenza più sottile portanti ognuno un amo) di circa 4.000 metri, utilizzati per la cattura illegale di piccoli di pesce spada. Come riporta Dire l’intervento ha condotto al recupero di 31 piccoli esemplari di pesce spada, di cui 9 sono stati immediatamente liberati in mare poiché ancora in vita. Gli altri pesci, ritenuti adatti al consumo umano dal personale dell’Asp servizio veterinario, sono stati sequestrati e poi donati in beneficenza alle associazioni di volontariato locali. Il pesce spada è una specie protetta: la sua cattura è sottoposta a particolari restrizioni dettate dalle vigenti normative nazionali e comunitarie.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti