BRESCIA, SHIH TZU ABBANDONATO IN UN GARAGE FRA FECI E URINA

BRESCIA, SHIH TZU ABBANDONATO IN UN GARAGE FRA FECI E URINA

166
CONDIVIDI

Ha passato troppo tempo al buio di un garage, tanto da uscirne irriconoscibile: questa la terribile storia toccata a uno Shih Tzu di 13 anni che viveva in condizioni disastrose, fino al salvataggio delle guardie zoofile Oipa. Come riporta Bresciatoday.it sulla sua pelliccia si erano formati dread intrisi di urina, feci e spazzatura. I suoi peli erano diventati così duri da essere per lui un’armatura che gli impediva di muoversi, camminare, mangiare, ma pure di vedere, di sentire e di respirare dal naso. Per queste ragioni è scattatato il sequestro dell’animale, affidato a un’associazione del Bresciano che se ne prenderà cura. Dovrà essere sottoposto ad un intervento di rasatura estrema. Come riporta sempre il quotidiano online bresciano il muso del cane era ricoperto da strati e strati di pelo, tanto che pare potesse respirare solo con la bocca. I proprietari rischiano una denuncia, per detenzione dell’animale in condizioni incompatibili con la sua natura, idonee a produrre gravi sofferenze, e una multa salata.

(Foto dalla pagina Facebook di Amici di Birillo Legambiente Maruggio)

Commenti

commenti