CINA, NATI E MORTI DUE MAIALINI-CHIMERA

CINA, NATI E MORTI DUE MAIALINI-CHIMERA

570
CONDIVIDI
maialino.png

Continua la ricerca sugli animali ‘chimera’, creati dalla scienza per arrivare a ottenere organi da trapiantare nell’uomo. Questa volta si tratta, per la prima volta al mondo, di due maialini con una piccola parte di cellule di macaco nel loro organismo. La nascita è avvenuta presso lo State Key Laboratory of Stem Cell and Reproductive Biology di Pechino e a riportare la notizia è il ‘New Scientist’. Le chimere sono nate vive, ma sono decedute entro una settimana. “Questo è il primo caso di ibridi maiale-scimmia al mondo”, afferma Tang Hai, che ha guidato la sperimentazione, il cui obiettivo finale è appunto far crescere organi umani negli animali per trapiantarli poi nei pazienti. Ma i risultati mostrano che c’è ancora molta strada da fare per raggiungere questo fine, ammettono i ricercatori.

Commenti

commenti