BOTSWANA, DUE CACCIATORI ABBATTONO ELEFANTE OGGETTO DI STUDIO

BOTSWANA, DUE CACCIATORI ABBATTONO ELEFANTE OGGETTO DI STUDIO

447
CONDIVIDI
elefantgeafricano.png

Due cacciatori muniti di regolare licenza per sparare nelle riserve in Botswana hanno ucciso un elefante che era monitorato nell’ambito di uno studio scientifico. Ai due cacciatori è stata ritirata la licenza. Il ministero dell’Ambiente del Botswana ha informato che l’incidente è accaduto lo scorso 24 novembre nella riserva Ng3, nel Ngamiland, nel nord del Paese. I due cacciatori, Michael Lee Potter e Sean Michael Sharp, hanno sostenuto che l’elefante si è avvicinato a loro in maniera frontale, motivo per il quale non hanno potuto vedere se indossava il collare che identifica gli esemplari protetti, e gli hanno sparato. “Uccidere un selvatico con il collare non è permesso in nessuna circostanza. Verranno prese le misure adeguate”, ha spiegato il ministero.

Commenti

commenti