CINA, MIGLIORE QUALITÀ DELL’ARIA NELLE REGIONI INDUSTRIALIZZATE

CINA, MIGLIORE QUALITÀ DELL’ARIA NELLE REGIONI INDUSTRIALIZZATE

7
CONDIVIDI
inquinamento.jpg

Migliore qualità dell’aria nelle regioni chiave grazie a notevoli sforzi nel controllo dell’inquinamento atmosferico: come riporta Nova è questo l’obiettivo raggiunto dal governo cinese. Come ha riferito il ministero dell’Ecologia e dell’ambiente cinese nell’area Pechino-Tientsin-Hebei e nelle regioni circostanti, il numero di giorni con una buona qualità dell’aria a novembre è salito di 18,6 punti percentuali anno su anno al 63 per cento, hanno mostrato i dati del ministero. “Queste aree hanno anche visto la densità di Pm 2.5, il particolato fine che provoca lo smog, scivolato del 25,9 per cento a 63 microgrammi per metro cubo il mese scorso”, ha affermato Liu Youbin, portavoce del ministero. Stessi risultati anche in altre aree sud-occidentali del Dragone. Il ministero ha annunciato che continuerà a guidare i governi locali nel controllo mirato dell’inquinamento.

Commenti

commenti